L’azienda Celotti opera nel settore vitivinicolo dal 1950, sorta come azienda per la lavorazione e commercializzazione del vino sfuso, per poi passare alla produzione e commercializzazione del vino in bottiglia, acquistando e lavorando anche i vini di altre aziende e di altre regioni d’Italia.

I valori fondamentali, fortemente radicati nel padre Franco e nello zio Arnaldo, sono stati trasmessi al figlio Vittorio, che attraverso l’esperienza e l’innovazione ha reso possibile conservarne l’integrità, la passione, l’identità e l’attenzione alle esigenze del consumatore.

Il rispetto di questi valori ha permesso di capitalizzare il patrimonio di anni di attività nel mondo del vino e di potersi aprire alle nuove sfide.

Nel corso degli anni, l’azienda è stata in grado di tenersi al passo con la globalizzazione, ampliando la propria offerta.

È nata così un’azienda che nel  corso degli anni ha conquistato i mercati esteri europei e in particolar modo il mercato cinese, con tipologie di prodotto dedicate ad una parte di quel mercato.

QUALITA'. Il processo di sviluppo del prodotto prende origine dall'analisi delle specifiche richieste del consumatore e da una attenta analisi delle dinamiche di mercato.

Una rete di fornitori, insieme ad un gruppo di consulenti, è in grado di offrire una proposta completa e appropriata ad una clientela alla ricerca dell'eccellenza.